3299359037 info@essereprana.it

Counseling Bioenergetico – Sedute individuali

 

Durante il trattamento utilizzo tutte le tecniche apprese e le consapevolezze maturate nel mio percorso formativo, unite ad un intuito naturale che si è andato sviluppando e rafforzando nel corso del tempo. La pranoterapia è la base del trattamento, dato che aiuta la persona a ritrovare equilibrio e vitalità e ad accedere alle sue risorse interiori. A questo nucleo centrale affianco altri strumenti operativi appresi durante gli anni: pulizia dell’aura, pulizia della memoria cellulare, reintegro delle matrici di nascita,  biodinamica craniosacrale. A queste sessioni bioenergetiche affianco l’utilizzo delle Acque a Luce Bianca e dei Fiori di Bach a sostegno del lavoro fatto in presenta, sempre in pieno accordo e consapevolezza del cliente che è il protagonista di questo percorso. L’alimentazione naturale è per me un fulcro importante della nostra integrità bioenergetica. Un tutoraggio verso una maggiore consapevolezza alimentare potrà essere fornito a chi vuole intraprendere questo viaggio.

 

 

Cosa è il Prana o Bioenergia?

Il Prana è Energia Vitale. E’ il soffio sempre presente che mantiene e sostiene la vita nella persona e in ogni essere vivente. Esso circola negli elementi naturali e permea ogni creatura che in essi è immersa.

Il Prana  è da noi in occidente anche chiamato Bioenergia ovvero l’energia che permea il mondo biologico (equiparabile al Chi/QI/Ki sulla cui circolazione si basa la medicina tradizionale cinese).

Il Prana secondo la tradizione indiana segue il pensiero: esso può essere veicolato nel corpo grazie alla concentrazione e alla intenzione. Le pratiche orientali (respirazione, yoga, tai chi chuan, chi kung ecc.) hanno tra le loro finalità anche quella di mantenere un regolare flusso energetico nell’organismo.

L’energia è movimento. Deve sempre fluire. Per questo è così importante una cura di questa particolare circolazione attraverso la pratica quotidiana.

Qi, Prana, Energia Vitale.Un ponte tra oriente ed occidente

  • il Qi o Chi secondo la tradizione orientale introdotto da Francesco Bedogni, maestro di Arti Marziali della scuola Shaolin Quan Fa Firenze
  • Il Prana o Bioenergia secondo la tradizione occidentale con Teresa Bagni, Pranoterapeuta e Presidente Associazione ALARO

Domande Frequenti

In cosa consiste un trattamento individuale?

Durante il trattamento utilizzo tutte le tecniche apprese e le consapevolezze maturate nel mio percorso formativo, unite ad un intuito naturale che si è andato sviluppando e rafforzando nel corso del tempo. La pranoterapia è la base del trattamento aiutando la persona a ritrovare equilibrio e vitalità e ad accedere alle sue risorse interiori. A questo nucleo centrale affianco altri strumenti operativi appresi durante gli anni: pulizia dell’aura, pulizia della memoria cellulare, reintegro delle matrici di nascita, Fiori di Bach sempre in pieno accordo e consapevolezza del cliente che è il protagonista di questo percorso.

Quanto dura una seduta?

Una seduta di pranoterapia e riequilibrio energetico dura circa 45 minuti. L’intero incontro dura almeno 1 ora, considerando la condivisione iniziale e finale.

Quante sedute sono necessarie?

E’ molto difficile prevedere la durata di un ciclo di trattamenti. La durata standard è 8/10 sedute con cadenza settimanale. In ogni caso per valutare gli effetti degli incontri sono necessarie 3/4 sedute durante le quali si approfondisce la conoscenza e la fiducia e il sistema ricevente si predispone alla ricezione del trattamento.

Quali effetti devo aspettarmi dalle sedute?

I trattamenti sostengono la vitalità e la capacità della persona di fronteggiare la propria situazione. Il percorso di riequilibrio permette di affrontare le avversità della vita nel miglior modo possibile.

La pranoterapia è una disciplina dolce e non invasiva che non contrasta in alcun modo il normale decorso delle terapie mediche.

Possono esserci effetti collaterali?

In qualche rarissimo caso si può avere un leggero e temporaneo aggravamento successivamente alle sedute, in particolare le prime 2 o 3.

Durante i cicli di trattamenti devo sospendere le terapie mediche?

Assolutamente no. I trattamenti non sostituiscono in nessun caso le regolari terapie mediche o sanitarie. I trattamenti sono sempre da considerarsi integrativi e NON sostitutivi delle terapie scelte dal cliente.

Contattami!

Prenota subito il tuo appuntamento o chiamami per conoscermi

Per la mia biografia completa clicca qui

email

info@essereprana.it

teresa.bagni@libero.it

chiamami

3299359037

vieni a trovarmi (solo su appuntamento)

Via Chiantigiana 73, Firenze

Via Leonardo da Vinci 6. Firenze